Design Icons / Manlio Rho

Composizione 57 12

I tappeti Composizione 57 12 e 57 10 nascono dal desiderio di realizzare dei tappeti che riprendano le forme pure e la particolare tavolozza di Manlio Rho, di riproporre il tempore dei suoi colori che sono poi quelli della natura lombarda. Il tappeto diventa una tela su cui azzardare composizioni grafiche di forme poligonali, disposte, sovrapposte ed intrecciate in una gamma di colori unica.

Informazioni +
Dimensioni (Cm): 300 × 250, 400 × 300
Dimensioni (Ft): 9.84 × 8.20, 13.12 × 9.84
Qualità: 180.000 nodi/mq
Composizione del vello: 100% lana d’altipiano tibetano (filata e cardata a mano)
Altezza: 7 mm
Tecnica: Annodato a mano
Origine: nepal
Finitura: I tappeti sono lavati, cesellati e rifiniti a mano. Le frange sono rivoltate sul retro e coperte da tessuto.
Colore: Multi
Multi

Cura e Manutenzione
Un corretto trattamento e piccole attenzioni quotidiane permettono di conservare nel tempo le qualità tattili ed estetiche del tappeto. Oltre alla qualità della tecnica di lavaggio, che per il tappeto fatto a mano deve rigorosamente essere profes- sionale, esistono infatti alcuni importanti accorgimenti consigliati. Durante la prima fase di utilizzo di un tappeto artigiana- le potrebbero verificarsi alcuni inconvenienti. Conoscerli e sapere come affrontarli può aiutare l’utente a prevenire eventuali danni irreversibili

DOWNLOAD PDF




Designer: Manlio Rho

Inizia a dipingere nel 1918 occupandosi anche di cartellonistica e grafica. Fra il 1933 e il ‘34 si accosta all’astrattismo e nel 1935 partecipa insieme a Radice a una mostra della galleria del Milione a Milano. Nel 1936 organizza a Como con Radice e Sartoris la mostra di Pittura Moderna Italiana. Sensibile ai nuovi fermenti artistici che gli provenivano dall’estero, seppe trarre dall’esempio da Weimar, di Dessau, e Mondrian, con cui condivise il concetto di fare arte attraverso puri rapporti di forme e di colori.

Prodotti correlati, Design Icons
Prodotti correlati, Multi