Limited Editions
Katie Stout

La designer emergente Katie Stout (1989) descrive il suo lavoro come “naïve pop”, una caricaturizzazione degli arredi tradizionali e dei momenti di vita domestica suburbana. Nella sua arte utilizza una vasta gamma di media e tecniche spesso inaspettate. Il suoi lavori comprendono illuminazione, sedute, scaffalature, specchi, tappeti e tende. Il suo lavoro è disarmante in modo rinfrescante per il senso contemporaneo di scura ironia e per la gioiosa celebrazione dell’innocenza infantile che evoca.

 

 

“Sin dagli albori della decorazione domestica, la civiltà occidentale ha invitato la natura in casa. Troppo spesso però, è addomesticata, intrappolata in modelli sensibili e gradevoli. Manic Botanic cerca di liberare i motivi floreali dalle nozioni preconcette del gusto e permettere loro di mostrarsi selvaggi.”

THE PROJECT
Manic Botanic
Pagine correlate
Amini presenta: Woven Forms
Woven Forms, Cape Town
Woven Forms, Venezia