Amini Icons
Gio Ponti

La grande armonia e il senso della misura che nascono dall’equilibrio tra disegno, forme e colore sono i tratti distintivi dei complementi della collezione Gio Ponti. Capolavori di lana tibetana e di seta naturale che portano nelle case la sobria eleganza con cui il maestro milanese ha improntato di sé tutti gli ambiti del progetto novecentesco.

Decori che hanno l’aura dei grandi classici senza tempo e che rimandano a tanti momenti della straordinaria avventura di Ponti: dal disegno del “Labirinto” realizzato quando era direttore artistico delle ceramiche Richard Ginori negli anni Venti e Trenta, ai pattern di forme essenziali e geometriche fino alle forme più libere, “pennellate” delicate con cui sovente decorava le sue lettere. L’archivio Ponti ha reso possibile il percorso intrapreso da Ferid Amini nella ricerca e nella volontà di reinterpretare, attraverso tappeti unici e dai disegni inimitabili, la grande eredità artistica del maestro.

Freschezza giocosa e colori vivaci contraddistinguono la collezione del grande designer, maestro nella composizione e decorazione.

About Gio Ponti

Designer, architetto, editore, accademico, pittore, scrittore e anche poeta. È impossibile condensare l’operato di Ponti in una sola parola. Grazie al suo lavoro di progettista è considerato il Padre della rinascita del Design Italiano del Dopoguerra. Il suo obiettivo principale è stato quello di diffondere il concetto di eccellenza della progettazione e ha incoraggiato tutti a utilizzare il buon design per poter godere della vivida, sensuale e buona vita. Il suo design è stato caratterizzato dall’armonia tra forma, colore e funzione, che è infatti l’idea principale del movimento modernista. Il suo straordinario lavoro prolifico è riconosciuto in tutto il mondo come simbolo del design italiano democratico, moderno e sofisticato.

THE PROJECT
Sorrento
Riflessi
Incroci
Diamantina
Lettera Disegnata
Labirinto
Sole Luna
Esagoni
Taranto
Lune Collection, Cara
Lune Collection, Arena